Biorisonanza: Natura Vita e Riequilibrio

La biorisonanza è un principio fisico, elettromagnetico, energetico, che permea ogni interazione e ogni scambio di informazione nell’universo conosciuto.
Il concetto di Biorisonanza è conosciuto da sempre ma l’uomo l’ha chiamato in modi diversi. Molte culture sanno che c’è un ‘legame’ che spesso irrompe nella razionalità della vita e mostra fili segreti tra le persone e gli eventi, e li mostra in modo inaspettato ma assolutamente vero.
Chi di noi non ha mai sperimentato un ‘presagio’ o molto più semplicemente la consapevolezza di qualcosa che è accaduto pur non avendone le prove reali.
Soprattutto quando queste informazioni ci giungono e ci parlano di persone che amiamo o di situazioni che ci stanno a cuore.
Noi siamo Luce. Tutto ciò che esiste è in ultima analisi Luce. Siamo fotoni, siamo quanti di Luce tenuti assieme da relazioni e informazioni che viaggiano ad una velocità impensabile.
Siamo immersi nel campo vitale, campo che collega tutto e tutti in un unico immenso abbraccio. Sono parole poetiche forse ma nella visione scientifica ciò è reale.
Non c’è più il determinismo e la visione che ha caratterizzato il nostro mondo per tanti secoli. Ora c’è una visione che ci racconta l’invisibile, l’intreccio, le informazioni che ci abitano e ci collegano fra noi. E che si possono vedere: sono FREQUENZE, VIBRAZIONI.
Tutto ciò che esiste ed è per ora conosciuto è collegato ad una propria vibrazione, emana una propria particolare frequenza.
Un esempio molto semplice è quello del bicchiere che, se sottoposto alla giusta frequenza, la sua, per un certo tempo, esplode e si rompe in mille pezzi. Senza mai toccarlo.
Ecco! Il dottor Royal Raymond Rife è partito da qui per studiare ciò che sarebbe diventato nel 1900 il suo metodo di cura per tutte le patologie: il RIFING.
Il Rifing è di fondo la prima tecnologia che usa le frequenze elettromagnetiche per uso terapeutico, soprattutto per curare le malattie infettive o comunque provocate da patogeni.
In 100 anni queste tecnologie si sono evolute in modo impressionante ed ora esistono sofisticati dispositivi elettronici che usano programmi quantistici di frequenze che mirano a riequilibrare la salute (healing), riequilibrare i sistemi di detossificazione del corpo (detox) e applicare frequenze di rimedi ad hoc al sistema in disequilibrio.
La Biorisonanza quindi è intesa oggi nel campo della medicina quantistica ed integrata come metodo elettromagnetico in grado di apportare benefici ai sistemi viventi in caso di perdita delle condizioni di equilibrio e di benessere. E poiché tutto ciò che esiste è vibrazione e frequenza, la biorisonanza mira a ristabilire l’equilibrio momentaneamente perduto anche per le emozioni e tutte quelle situazioni che investono la mente e il piano emotivo.
La Biorisonanza è un ottimo metodo per rimettere in fase il nostro organismo, su tutti i piani. La comunicazione elettromagnetica delle nostre cellule e dei circuiti bioelettrici fra di loro è fondamentale per il buon funzionamento di corpo e mente. Le informazioni nel corpo viaggiano sia attraverso i nervi che attraverso canali elettromagnetici che la medicina tradizionale cinese ha chiamato meridiani. Il nostro corpo parla parla parla! La comunicazione è affidata a ormoni, neurotrasmettitori, fotoni. E proprio la comunicazione elettromagnetica è quella che interessa a noi operatori e operatrici di Biorisonanza. Quando la comunicazione elettromagnetica è buona e segue le regole che la vita ha disegnato per noi allora le risposte dell’organismo sono equilibrate e performanti. In sostanza il terreno della persona è nella giusta condizione per poter affrontare gli insulti, sia esogeni che endogeni, che la vita pone dinnanzi.
Gli studi sulla biorisonanza nel tempo hanno anche mostrato un modo originale e molto valido per riequilibrare a distanza. Albert Einstein definì ‘azione spettrale a distanza’ ciò che la fisica quantistica oggi chiama ENTANGLEMENT QUANTISTICO. L’entanglement è un fenomeno fisico per il quale se una qualsiasi parte di un unico sistema viene rimossa da tale sistema e messa in una posizione diversa, ogni azione eseguita sulla parte avrà istantaneamente effetto anche sul sistema e viceversa.
Nella pratica questo vuol dire che quando si opera con la biorisonanza sul campo elettromagnetico di una parte (fotografia, voce, piccoli campioni biologici) di un sistema vivente, una persona ad esempio, si sta operando sul campo elettromagnetico dell’intero sistema indipendentemente dalla distanza del sistema stesso.
La biorisonanza è un metodo eccezionale che apre le porte alla fisica quantistica nel campo della medicina integrata e della naturopatia. Una possibilità concreta di riequilibrio olistico e profondo che gioca un ruolo fondamentale sia nella prevenzione che nel ripristino del ben-essere in persone e animali che momentaneamente lo hanno perso.